La natura della lingua, la lingua della natura

Gianfranco Marrone

For some years now, an idea has been imposed: the nature/culture opposition needs to be rethought deeply. Both the notion of culture and that of nature have nothing universal and necessary, least of all their relationship. Philosophers, anthropologists and sociologists of science have thus begun to deconstruct the evidence that covers the concept of nature. Examining from a semiotic point of view some dictionary entries, this article tries to go in the same direction. It turns out that nature is cultural construction, and every culture forges it differently.

 

Da qualche anno si è imposta l’idea per cui l’opposizione natura/cultura è da ripensare profondamente. Sia la nozione di cultura sia quella di natura non hanno difatti nulla di universale e necessario, meno che mai la loro relazione. Filosofi, antropologi e sociologi della scienza hanno così cominciato a decostruire l’evidenza che ricopre il concetto di natura. Questo articolo, esaminando semioticamente alcune voci di dizionario, prova ad andare nella medesima direzione. Viene fuori così che la natura è costruzione culturale, e ogni cultura la forgia diversamente.

Chiudi il menu