La popular music in una prospettiva transmediale: il caso della trap in Italia

Jacopo Tomatis (Università di Torino)

The ways we listen to, and engage with, popular music in the contemporary world suggest that an important shift is underway, driven by the digital revolution, the development of music platforms and social media, and the ubiquitous presence of smartphones as “prosthetic” devices in everyday life. In this new context, the relations between sound and visual needs to be rethought through new categories and paradigms. The case of Instagram, which since 2016 (with the introduction of “Stories”) has evolved from being a visual social media to a multimedia platform, is particularly relevant. This article aims to contextualize the rise of Trap music in Italy in the mid-2010s in relation to its diffusion through social media, and, specifically,Instagram. Through the examination on how smartphone-based music practices work, the article will then propose some suggestion for the study of popular music from a transmedia perspective.

La rivoluzione digitale, lo sviluppo delle piattaforme musicali e dei social media e la presenza ubiqua dello smartphone come dispositivo ‘prostetico’ nella vita di tutti i giorni stanno cambiando profondamente i modi in cui ascoltiamo e interagiamo con la popular music nel mondo contemporaneo. In questo nuovo contesto, le relazioni tra suono e immagine sembrano necessitare di nuove categorie e di nuovi paradigmi per essere comprese efficacemente. Il caso di Instagram, che dal 2016 (con l’introduzione delle “Stories”) si è trasformato da social media visuale a piattaforma multimediale, sembra essere particolarmente significativo allo scopo. Questo articolo si propone di contestualizzare l’ascesa della musica trap in Italia alla metà degli anni Dieci in relazione alla sua diffusione attraverso i social media, e in particolare attraverso Instagram. Esaminando il funzionamento delle pratiche musicali che gravitano intorno allo smartphone, verranno poi proposte alcune indicazioni per lo studio della popular music in una prospettiva transmediale.

 

Chiudi il menu